SEO for your AngularJS, EmberJS, or BackboneJS website?

seo for your angularjs emberjs or backbonejs website
I motori di ricerca, come Google e Bing sono progettati per eseguire la scansione di pagine web statiche, mentre sono in difficoltà con le web-app basate esclusivamente su javascript dove il rendering avviene lato client. Questo è quello che pensavo qualche giorno fa mentre ragionavo su come si possa fare SEO in modo efficace anche in questi casi. La cosa divertente è che mi ha risposto direttamente Brad Green, responsabile del progetto AngularJS in Google: @emanuelrighetto Probably onl

La SEO è destinata a morire?

la seo e destinata a morire
La notizia bomba è che entro il 27 di novembre, quando andremo a consultare le analytics dei nostri siti non avremo più nessun riscontro, abbastanza certo, sulla parola chiave che ha veicolato il click sulle nostre pagine. Dobbiamo dire addio all'accuratezza dei dati analitici sugli accessi? Secondo me si. Non fosse altro per il fatto che sempre più siamo utenti multi device e lo stesso sito, spesso e volentieri, lo visitiamo più volte in un giorno con dispositivi diversi e questo da

Letture consigliate #4

letture consigliate 4
SEO: lo stato dell'arte: So we (of Google) try to make it so you don’t have to do SEO, and we still find the good content. Ranking Factors: i video saranno sempre più importanti per il posizionamento?: il video si appresta a diventare il più importante fra tutti gli elementi che concorrono al posizionamento

SEOrock, considerazioni finali

seorock considerazioni finali
Non è il cartoncino giallo che attesta il valore di un SEO, ma l'esperienza acquisita sul campo. Però è comunque bello esternare anche visivamente una specie di "io c'ero". La 3 giorni del SEOrock è stata tirata dura, nel senso che la carne al fuoco era molta: ormai (quasi tutti) si sono accorti che le attività SEO non sono la panacea per tutti i mali ma sempre più chi si occupa di Search Engine Marketing deve saper sconfinare in altre discipline come marketing management puro e la psicol

Google Shopping arriva in Italia

google shopping arriva in italia
Ora è disponibile anche in Italia Google Shopping, la piattaforma che consente agli acquirenti di trovare e acquistare prodotti sul Web. In qualità di commerciante, puoi presentare gratuitamente i tuoi prodotti a Google Shopping, consentendo agli acquirenti di trovare il tuo sito in modo semplice e rapido. Il servizio probabilmente permetterà ai venditori registrati di: Aumentare il traffico e le vendite Presentare i prodotti gratuitamente Raggiungere acquirenti qualificati Per

I falsi profeti del posizionamento nei motori di ricerca

i falsi profeti del posizionamento nei motori di ricerca
Oggi facciamo un po' di autocritica sulla categoria. Lo facciamo ridendo. Qualche giorno fa un collega che stimo molto se n'è venuto fuori con questa "vuoi essere primo sui motori di ricerca? corri". E poi mi sono imbattuto in questo: le 10 ragioni per cui uno non è un “advanced SEO". Alla base di tutto c'è che ormai l'ottimizzazione per i motori di ricerca è un'esigenza nota anche alle aziende e molti professionisti o semplici smanettoni fiutando il soldo facile si presentano ai client

SEO specialist

seo specialist
Ieri, al termine del corso, il docente Alessandro Cuomo, mi ha rilasciato il diploma di SEO Specialist. Attesta che di search engine optimization, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca, ne so a pacchi? Non è un corso o un pezzo di carta che qualifica uno che si occupa di posizionamento nei motori di ricerca, ma l'esperienza che ha accumulato negli anni.

Un semplice ragionamento sui link in entrata di una sito

un semplice ragionamento sui link in entrata di una sito
Su blogbabel ho trovato una discussione che parlava di quei siti il cui risultato è "inquinato" dalla presenza di un blogroll. Insomma, ho fatto qualche ricerca e ho trovato questo: http://www.rsspieces.com/2007/01/18/does-your-blogroll-suck Io già sapevo che, concettualmente, una pagina con più link in uscita che in entrata era "penalizzata". Ma che fosse una cosa così fiscale. Beh, d'altronde è il problema dei motori di ricerca: si basano su quanto gli dici, non su come sono le cose. Pe